CRITERI E MODALITÀ DI RECLUTAMENTO E LA SELEZIONE DEL PERSONALE


L’area della gestione e sviluppo risorse umane, articolata nei processi di reclutamento, selezione e formazione del personale, si struttura a partire dalla norma ISO 9001:2008, attraverso l’utilizzo della procedura Formazione, che da un lato descrive l’organizzazione delle attività formative, dall’altro aiuta a definire il bilancio delle competenze necessarie allo sviluppo aziendale.
Il Consorzio Sociale CPS e le cooperative consorziate effettuano regolare attività di reclutamento del personale in via preventiva rispetto allo specifico bisogno di utilizzo: infatti, la procedura del Consorzio prevede la continua raccolta dei curricula, sopraggiunti sia in forma cartacea sia in forma informatica tramite l’accesso al nostro portale www.consorziosocialecps.it/risorseumane.
Per chi si presenta di persona presso i nostri uffici, il Consorzio ha predisposto una Domanda di lavoro costituita dal curriculum professionale, dove vengono registrati, oltre alle generalità personali, le precedenti esperienze lavorative, l’iter formativo, le mansioni ricoperte e le attività per le quali la persona è qualificato e quindi potenzialmente utilizzabile.
Tutti i curricula pervenuti vengono poi archiviati, in una banca dati informatica, che consente di costruire un archivio diviso per i settori inerenti l’attività del Consorzio e completo dei dati caratterizzanti i candidati: curriculum, corsi di addestramento/aggiornamento frequentati, qualifica professionale, eventuali abilitazioni, precedenti esperienze professionali, disponibilità di orario, etc…
La fase di selezione del personale inizia con una preselezione, nella quale vengono definiti i requisiti professionali necessari all’azienda e si attua una prima cernita tra le candidature pervenute che soddisfano i requisiti richiesti.
I candidati selezionati, vengono poi convocati per un primo colloquio con i Responsabili di Funzione dell’area di servizio interessata, per un accertamento del possesso dei requisiti richiesti e/o per sottoporre eventuali test attitudinali. Infine, il candidato scelto, viene invitato per un colloquio con la Presidente dove viene stabilito il tipo di rapporto di lavoro/collaborazione e gli viene presentata la Politica della Qualità del gruppo CPS.
Appurata la rispondenza alle necessità aziendali, la presidente autorizza l’assunzione del candidato, il quale viene inserito in una squadra di lavoro.
Con il nuovo socio/collaboratore viene stipulato un contratto che descrive la tipologia del rapporto lavorativo, l’impegno alla riservatezza/etica professionale e l’autorizzazione alla gestione dei dati personali.

INVIA CURRICULUM