Sei qui':   Home
Cooperativa Provinciale Servizi

Un ponte di solidarietà

Stampa E-mail

Un ponte di solidarietà

giornale

Superare gli orizzonti conosciuti, tendere una mano all’uomo vicino e lontano, gettare ponti di solidarietà superando i propri confini: fin dai primi anni di vita la Cooperativa Provinciale Servizi ha sostenuto iniziative di cooperazione internazionale, instaurando un ricco e arricchente contatto con la Fondazione MCCH (Maquita Cushunchic Comercializando Como Hermanos - diamoci la mano commercializzando come fratelli). Si tratta di un gruppo di cooperative operanti in Ecuador, impegnate in progetti concreti di sviluppo socio-economico in grado di garantire lavoro, giustizia e dignità alla persona.
Nel Paese latinoamericano dal 1972 vive e opera Graziano Mason, missionario della diocesi di Treviso “fidei donum”, che significa dono di fede e di speranza per un popolo che ha tanto da donare anche a noi, in cambio dell’aiuto materiale. Sono uomini e donne speciali, che vivono in modo semplice e si impegnano a costruire un futuro migliore, rimanendo però ancorati a valori che nella nostra società rischiamo di perdere.
Il sostegno CPS non si limita alle parole perché dal 1984 ogni socio della cooperativa può decidere di destinare un’ora del proprio lavoro mensile in favore dei progetti di cooperazione.
Fino ad oggi i soci hanno risposto con straordinaria generosità, consentendo di raccogliere oltre 500 mila euro: un oceano di solidarietà costituito da piccole gocce.
Con i fondi raccolti la Fondazione Mcch ha acquistato una centrale del caffè a 350 chilometri da Quito, la capitale ecuadoregna, in piena foresta amazzonica. Ma non è tutto: le ore di lavoro donate dai soci CPS hanno consentito di aprire alcune farmacie dove le persone povere possano acquistare farmaci ad un prezzo equo.
Recentemente il Consorzio CPS ha aderito ad un progetto in Brasile per accogliere i “Meninos de rua”, i ragazzi di strada, in una casa famiglia gestita dall’arcidiocesi. Sono state inoltre attivate delle adozioni a distanza per consentire ai bambini del Terzo mondo di studiare e imparare un mestiere, vivendo serenamente nel proprio Paese.


equador-p equador2

 

Sul nostro sito utilizziamo solo cookie tecnici e di analisi per il corretto funzionamento e non utilizziamo cookie di profilazione o di terze parti. Grazie alla normativa UE , siamo obbligati a chiedere il vostro consenso. Si prega di accettare i cookies e per il caricamento delle informazioni, proprio come qualsiasi altro sito su Internet . Utilizzando il nostro sito web si accetta la nostra Privacy Policy e Termini di servizio . Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Cookie Law.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information